La fucilazione di Renato Tartarotti.

L’ultima esecuzione che ebbe come teatro il Poligono di Tiro di Bologna in via Agucchi, si svolse il 2 ottobre 1945, a distanza di più di cinque mesi dalla liberazione di Bologna : a voltare le spalle al plotone d’esecuzione stavolta c’era chi in molte occasioni precedenti aveva scelto le vittime e guidato le fucilazioni, dopo essere stato protagonista di una stagione di violenze e soprusi alle dirette dipendenze del questore Tebaldi, ovvero il capitano della famigerata C.A.S. (Compagnia autonoma speciale) Renato Tartarotti.

Renato Tartarotti.
Renato Tartarotti.
Chiudi il menu